Valle Brembana


Valle Brembana sulle Alpi e Prealpi Orobie Bergamasche Foppolo - Carona - San Simone Ski - Piazzatorre - Valtorta / Piani di Bobbio.


Il Sentiero delle Orobie è raggiungibile attraverso vari percorsi che partono dai paesi del fondovalle in modo da poter percorrere anche solo singole tappe od interrompere o riprendere il sentiero a seconda delle esigenze dell'escursionista. Tutte le tappe delle Alpi Orobie utilizzano come punti d'appoggio rifugi gestiti nel periodo maggio-ottobre, con possibilità di pernottamento e ristoro. Le Alpi Orobie si distinguono generalmente 8 tappe per il Sentiero delle Orobie Orientali che si sviluppa da Valcanale al Passo della Presolana in Valle Seriana e 6 tappe per il Sentiero delle Orobie Occidentali, da Cassiglio al Rifugio F.lli Longo in Valle Brembana


Webcam Alpi Orobie Bergamasche. Una webcam è una piccola telecamera utilizzabile solo (o principalmente) come dispositivo di input per un computer. A differenza di una telecamera tradizionale, non dispone di un proprio sistema di memorizzazione di video (per esempio su nastro), ma trasmette semplicemente le immagini riprese, in forma digitale, attraverso una interfaccia collegabile a un computer.


Realizzato per iniziativa della Sezione del C.A.I. alta Valle Brembana, il Sentiero delle Alpi Orobie Occidentali un itinerario completo e diversificato che parte da Cassiglio e tocca i principali Rifugi delle Orobie Brembane attraversando le zone piu' interesanti dal punto di vista naturalistico, ambientale ed alpinistico ed arrivando ad accordarsi con il Sentiero delle Alpi Orobie Orientali al Rifugio Calvi. Da Cassiglio si sale al Passo del Baciamorti e da qui si raggiungono, di seguito, al Rifugio Gazzaniga ed i Piani di Bobbio, quindi il Rifugio Grassi, il Benigni, la Ca' San Marco, San Simone, il Passo di Tartano, Foppolo e il Rifugio Calvi, dove prende l'avvio il Sentiero delle Alpi Orobie Orientali.


Il Sentiero delle Alpi Orobie, che si sviluppa lungo i monti della Provincia di Bergamo, permette di immergersi nel cuore e nelle zone più selvagge di queste Alpi Orobie, offrendo scorci veramente suggestivi dell'ambiente quanto indimenticabili occasioni per ammirare la flora e la fauna (marmotte, camosci, l'aquila e ormai numerosi branchi di stambecchi.


La zona delle Alpi Orobie Occidentali Bergamasche è particolarmente ricca di rifugi e bivacchi. Consiglibile pernottare dal form che trovere nell'informativa del singolo Rifugio. Illustreremo le caratteristiche, prezzi, aperture, chiusure e come arrivarci..... Quasi tutti i Rifugi delle Alpi Orobie sono accessibili da un itinerario trekking chiamato Sentiero delle Orobie.


Le fotografie e immagini della Fauna in Val Brembana e Alpi Orobie sono in risoluzione 1000x750 e liberamente prelevabili. Se vengono utilizzate per altri Siti Internet oppure su Giornali e Riviste è obbligo citarne la fonte.


A quanti scelgono di visitare la nostra valle non deve sfuggire l’occasione di poter godere di queste bellezze, uniche e ricche di fascino. Del tempo a disposizione per la vacanza, buona parte dovrebbe essere dedicato alle escursioni, anche brevi. Saper osservare con l’occhio di un naturalista curioso l’ambiente montano che ci circonda, ci permetterà di cogliere ogni giorno nuovi spunti di lettura degli straordinari e invisibili fili che legano tra loro, in un intreccio fitto e dissimulato, le vite di tutti gli organismi che popolano le nostre montagne e l’ambiente che li ospita.


Lepre Europa specie molto diffusa, presente dalle quote più basse, fino ai 2000 m. s.l.m. sulle Alpi Orobie. Marmotta roditore presente in grandi quantita' in Alta Valle Brembana. Le Marmotte hanno corpo tozzo, grossa testa, collo corto.. Stambecco artiodattilo (Capra hibex). Adesso vive soprattutto nel Parco Nazionale Gran Paradiso e in alcune zone delle Alpi. Volpe carnivoro molto presente nella nostra vallata. Ha corpo snello, muso appuntito, orecchie grandi e dritte, pelo lungo e morbido. Ha abitudini prevalentemente notturne.


Infatti quando si dice che le Orobie bergamasche non sono Alpi ma prealpi... (le alpi orobie sono dal versante valtellinese) è sbagliato, la differenza tra alpi e prealpi e' la conformazione delle rocce non della sua posizione o dall'altezza delle sue montagne.. Posso dire esempio che l'Arera e' Prealpi mentre il Pietra Quadra e' Alpi Orobie.


Le Montagne della Valle Brembana conservano un fascino naturale e magico e lungo gli itinerari di sci alpinismo per sciare in neve fresca. E' ancora possibile sciare in una felice sintesi fra ambiente, paesaggio e presenza dell'uomo. Decine di piste per la discesa e per il fondo, innevamento naturale o artificiale garantito fino a primavera avanzata, impianti e attrezzature alberghiere di buon livello, itinerari di sci alpinismo tra i piu' interessanti. E naturalmente sciare in atmosfere e paesaggi di rara bellezza sulle Alpi Orobie Bergamasche. Anche d'inverno l'offerta turistica della Valle Brembana e' di assoluta qualita'.








Sitemap