Valle Brembana


Escursione al Monte Menna: La poderosa muraglia calcarea della Cima Menna domina tutto il tratto della Val Brembana da Piazza Brembana fino a Roncobello, presentandosi come una montagna possente e di inimitabile bellezza. La sua costiera rocciosa si estende dal Passo del Menna fino al Passo Vindiolo e rappresenta un mondo complesso di pareti rocciose, di profondi canali e di costoloni che costituiscono la caratteristica principali di questo angolo delle Prealpi Bergamasche. Il Monte Pietra Quadra si presenta con una larga bastionata rocciosa sul versante settentrionale che prospetta sul Canale di Pietra. ll Sentiero dei Fiori e' uno fra i piu' interessanti itinerari naturalistici delle Prealpi Bergamasche lungo il quale alla grandiosita' del paesaggio s'aggiungono rare e spettacolari fioriture di inattesa e sorprendente bellezza e di insuperabile valore botanico.


Appena sopra l’abitato di San Giovanni Bianco, la vecchia mulattiera conduce ad Oneta, dove la tradizione individua la casa natale di Arlecchino. Interessante anche la chiesetta del Carmine, che custodisce alcune tele del Ceresa e vari affreschi: una deliziosa Madonna con Bambino collocata in sagrestia e altri soggetti effigiati sulle pareti dell’austero porticato, tra cui un San Giovanni Battista e un grande San Cristoforo, posto a protezione dei viandanti lungo la via Mercatorum. Continuiamo il nostro viaggio alla ricerca dei Borghi antichi più suggestivi della Valle con una nuova piccola oasi di tranquillità: Grumo è raggiungibile con una comoda carreggiabile asfaltata di circa 3 km che si stacca, in corrispondenza di San Pietro d'Orzio (frazione di San Giovanni Bianco), dalla strada intercomunale che sale da San Giovanni Bianco verso Dossena.


Sussia e' un' antica frazione sopra San Pellegrino Terme raggiungibile percorrendo un'ora di comoda mulattiera, che parte dalla Vetta. Pur rispettando rigorosamente le caratteristiche del posto e le giuste istanze di chi si preoccupa del verde e dell'antichità, Sussia puo' avere un futuro come agriturismo e come punto di ritrovo per magnifiche e salutari escursioni. Il Museo di San Pellegrino Terme custodisce una preziosa collezione di reperti fossili del Periodo Triassico (da 250 milioni di anni fa), tutti rinvenuti in scavi eseguiti in Valle Brembana, e donati al Comune di San Pellegrino Terme da alcuni studiosi del territorio Brembano.


dista 44 chilometri da Bergamo, capoluogo della omonima provincia cui il comune appartiene. Santa Brigida conta 635 abitanti (Sambrigedesi) e ha una superficie di 14,2 chilometri quadrati per una densità abitativa di 44,72 abitanti per chilometro quadrato. Sorge a 805 metri sopra il livello del mare. Il municipio è sito in Via Colla 2, tel. 0345-88031 fax. 0345-88695.


Il comune di Sedrina ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 2.410 abitanti. Nel censimento del 2001 Sedrina ha fatto registrare una popolazione pari a 2.377 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale di abitanti pari al -1,37%.


Monte Arera: Da Zambla alta si prosegue lungo la strada che, prima pianeggiante e poi in leggera discesa, porta il fondo della Val Parina e al vasto piazzale dove partono gli impianti di risalita di sci dell'Arera (1.200 m). Monte Grem: Cima prevalentemente erbosa, il Grem si caratterizza per la lunga cresta sud che muore sui pascoli dove sorgono le baite (alta e di Mezzo) e dove sono ben visibili gli imbocchi e gli scrichi delle miniere di calamina. Domina gli abitanti di Zambla e la conca di Oltre il Colle. Monte Alben: Da Zambla alta si prosegue per strada fino al Colle di Zambla, dove una strada verso destra conduce ad un roccolo e a una successiva villetta ( Passo della Crocetta, 1.267 m ). Si lascia la macchina e si prende subito il sentiero che sale ripido nel bosco: dopo un po' , usciti dal bosco, si riesce ad un poggio e quindi il sentiero risale con frequenti zigzag il canalone verso il col dei Brassomonti.


Formaggio Taleggio: Il taleggio appartiene alla categoria degli stracchini, formaggi di origine lombarda caratterizzati da pasta molle e forma generalmente quadrata. Lo Strachì Tunt Taleggio : Lo Strachì tunt è un formaggio erborinato appartenente alla famiglia degli stacchini. Prodotto in Valtaleggio dai nostri antenati dalla fine del 1800 a pochi decenni fa, il formaggio Strachì Tunt è un prodotto dal grande valore nutrizionale e dal gusto tipicamente aromatico. Itinerario Scientifico- Naturalistico a Taleggio: La Valle Taleggio, e' una vallata Prealpina Lombarda immersa nel verde, tranquillita', arte, itinerari montani e naturalistici, ne fanno una vallata ideale per trascorrere le proprie vacanze. Itinerario per il Monte Aralalta : La grandiosita' del Monte Aralalta e' ben visibile dal suo versante settentrionale che cade con selvagge rocce.


Ubiale Clanezzo conta 1.271 abitanti (Ubialesi) e ha una superficie di 7,3 chilometri quadrati per una densità abitativa di 174,11 abitanti per chilometro quadrato. Sorge a 336 metri sopra il livello del mare. Il municipio è sito in Via Papa Giovanni XXIII° 1, tel. 0345-60060 fax. 0345-60760.


Trekking sui Monti e Vette di Valleve - Traversata da Monte ARETE e Monte VALEGINO: altra bellissima traversata per cresta che da Cambrembo porta al Passo di Tartano attravrso i Monti Arete e Valeggino. Prevalentemente erbosa la cresta specialmente quella che scende dal Monte Valeggino al Passo di Tartano presenta alcuni tratti rocciosi che vengono vinti con un po' di attenzione. Zona solitaria, panoramica sui sottostanti Laghi di Porcile e sulla Val di Tartano in Valtellina.


Cenni geografici: Il territorio del comune risulta compreso tra i 497 e i 1.419 metri sul livello del mare. L'escursione altimetrica complessiva di Valnegra risulta essere pari a 922 metri.


Pizzo dei Tre Signori: Il Pizzo dei Tre Signori una splendida montagna delle Alpi Orobie: Bergamo Como e Sondrio. Anticamente era il punto di confine tra la Repubblica Veneta, il Ducato di Milano e la Repubblica dei Grigioni. Il maestoso Zuccone Campelli si eleva con una bella parete rocciosa incisa da camini e da spigoli sul Valle dei Camosci che caratterizza il suo versante ovest. Ai lati gli sorgono rispettivamente lo Zucco Barbesino a sinistra e lo Zucco di Pesciola a destra, altre belle palestre di arrampicata. Sugli altri versanti cade dirupato con cenge e versanti erbosi, meno la cresta che conduce al Rifugio Cazzaniga.


Itinerari naturalistici a Vedeseta: Due possibilita': la piu' agevole con l'imbocco di una carrareccia di recente formazione di fianco alla spalla nord del Ponte della Lavina sulla strada provinciale n° 24, m 680, dove si puo' lasciare la macchina. Il percorso, frecce segnaletiche, e' pianeggiante, facile e ombroso e borgeggia il corso dell'Enna, ora discostandosene appena e ora sfiorando il corso d'acqua.


di San Lorenzo: Il Museo San Lorenzo di Zogno raccoglie testimonianze di carattere religioso, in particolare una collezione di affreschi recuperati in Valle Brembana, una raccolta di dipinti tavole e tele sopratutto di autori locali, sculture e indumenti sacri. Il Coro Fior di Monte di Zogno ha da poco festeggiato i suoi cinquant'anni (1949-1999) d'intensa attività artistica musicale canora. Il coro Fior di Monte di Zogno entra pertanto a pieno titolo nell'ambito della nostra storia brembana introducendovi un capitolo ricco di novità culturalmente e artisticamente interessanti.


Immobiliare BREMBANICA: Immobili turistici e seconde case; immobili residenziali e commerciali in Valle Brembana. Affitti e locazioni. Agenzia Immobiliare Cavagna Group: Cio' che caratterizza l'agenzia immobiliare Cavagna Group e' la competitivita' sul mercato e l'importanza che riserviamo al rapporto di reciproca fiducia che instauriamo con i nostri clienti. Potete rivolgervi a noi per la cura di queste attivita'..… Brembana Service: Brembana Service s.r.l. - Centro revisione autorizzato MCTC - per autoveicoli e motoveicoli fino a 35 quintali - Rilascio bollino blu, a Villa d'Almè.











Sitemap