Valle Brembana


Chissà quante volte ci siamo chiesti il perché del nome Ponteranica attribuito ai due suggestivi laghetti di circo e variegato massiccio montuoso che si innalza con tre distinte vette tra il Valletto e il Passo del Verrobbio. L'origine del nome è collegata al comune di Ponteranica che fin dal XVI secolo era proprietario dei pascoli che si estendono alla base della montagna.


foto 9: un primo piano di kira con il suo cagnolino - foto 10: i Bikers dell'Orobie Fans Club ai Laghetti di Ponteranica - foto 11: bashir fa il bagno nel laghetto (2180 m)..!!! - foto 12: un coraggio da leoni dell'OFC. - foto 17: sul sentiero di ritorno - foto 18: all'abbeveratoio dei Piani dell'Avaro.


Lago delle Casere Laghetto Cabianca. Trekking sui laghetti delle Orobie Lago del Becco Laghetti di Ponteranica Lago del Branchino Laghi Gemelli Lago di Valmora (Averara). Lago Moro invernale Laghetto del Poris Lago di Branchino Giochi di luce al lago Cernello I laghetti di Caldirolo (Valle Sambuzza) Foppolo, Laghetto alto delle Foppe.


salire alla Bocchetta Triomen (m 2200) e poi scendere ai graziosi Laghetti di Ponteranica (m 2105) incastonati fra ripidi pareti. Dai laghi si piega a destra lungo un primo tratto pianeggiante che dirige verso una costa erbosa quindi, seguendo le indicazioni si scende fino ad una bocchetta, punto d'incontro con il tracciato orientale da cui si ricongiunge al sentiero n. 101.


Reportage dei Piani dell’Avaro e Laghetti di Ponteranica Alpi Orobie Valle Brembana. Anche questa “giornata di trekking” sulle Alpi Orobie Brembane la mettiamo in archivio…. tempo splendido (finalmente) dove le Orobie si manifestano in tutta la loro bellezza… Come al solito gran ospitalità al Ristorobie e menu' da ricordare..


Lasciata l'auto al piazzale degli impianti di risalita ai Piani dell'Avaro bisogna dirigersi su ampi dossi di modesta pendenza verso N-E fino alla Baita della Croce. Superate queste si continua a salire descrivendo un ampio semicerchio verso sinistra (N) e prestando attenzione a non perdere quota. Puntare ora su Baita Foppa posta sotto i laghi di Ponteranica (1 h circa), buon punto panoramico sulle Orobie Centrali. Abbassarsi ora in direzione N-E nel vallone formato dal Monte Ponteranica ad O e dal Monte Mincucco ad E per circa 2,5 Km facendo attenzione ai versanti che possono scaricare valanghe fino alle Baite di Casera Ponteranica.


Dai Piani dell'Avaro si diramano una serie di sentieri e percorsi escursionistici che permettono di raggiungere località quali "il Pizzo dei Tre Signori", "il Rifugio Benigni", "i Laghetti di Ponteranica", "il Passo San Marco" e di congiungersi al "Sentiero delle Orobie Occidentali" che permette spesso incontri ravvicinati con esemplari di fauna alpina.








Sitemap