Valle Brembana


Il Rifugio Benigni venne inaugurato il 26 Agosto del 1984, in un incantevole giornata di sole, ala presenza di numerosi escursionisti giunti da piu' parti. Alcuni anni dopo, alla costruzione del Rifugio Benigni venne aggiunto un piccolo locale invernale, con otto posti letto, allo scopo di dare ricovero agli escursionisti durante il periodo di chiusura. Il pianoro su cui si trova il Rifugio Benigni e dove spicca il piccolo Lago Piazzotti, un luminoso specchio d'acqua incastonato fra grossi massi, e' uno straordinario balcone naturale sulle Alpi Centrali e le Orobie.


D'estate bellissime passeggiate, escursionismo, alpinismo, parapendio, pesca alla trota, mountain bike. D'inverno sci di fondo, sci escursionistico, sci alpinismo. L'Albergo e' dotato di camera con bagno, sala televisione, sala lettura, bar. Il Ristorante e' attrezzato anche per banchetti di vario genere e cene di lavoro. Specialità. piatti tipici locali.


Il rifugio Capanna 2000 è situato a quota 2000 metri ed è raggiungibile dalla località Plassa Arera (quota 1100), con sentiero CAI fino al rifugio SABA, seguendo poi il segnavia n. 222 con un tempo di percorrenza di core 1,30 circa. Il rif. è inoltre raggiungibile da Valcanale, con un tempo di percorrenza di ore 3, salendo dal Rifugio Alpe Corte, con sentiero CAI n. 218 fino al Lago Branchino, si prosegue poi con sentiero CAI n. 222. E' raggiungibile anche da Roncobello; in ore 2,30 con sentiero CAI n. 219 fino al Lago Branchino, poi n. 222 fino alla Capanna 2000.


E' questo l'ultimo rifugio toccato dal "Sentiero delle Orobie Occidentali". Il Rifugio Calvi sorge in posizione invidiabile corcondato da una corona di montagne severe, fra le quali domina il Pizzo del Diavolo di Tenda. Costruito dalla Sezione del CAI di Bergamo ed inaugurato nel 1935, venne dedicato alla memoria dei quattro fratelli Calvi, di Piazza Brembana. Tre di essi, Attilio, Santino e Giannino perirono da eroi durante la guerra 1915/18, mentre il quarto, Natale, nel 1920 precipito' dalla parete nord dell'Adamello, durante un ascensione solitaria.


Il Rifugio Dordona e' di recente costruzione, si trova a 1.5 km dal Passo Dordona, nel versante valtellinese in comune di Fusine (SO). Il rifugio è posto fra le baite dell’alpe omonima, raggiunte dalla strada sterrata che, dal 2004, sale fino ai 2063 metri del passo, congiungendosi con la pista gemella che sale da Foppolo, in alta Val Brembana. Si tratta, in ordine di tempo, della seconda pista transorobica, che congiunge, cioè, i due versanti delle Orobie.


Il rifugio si trova sulle rive dei famosi laghi Gemelli, un invaso di oltre 5.000.000 di metri cubi di acqua. La zona del Gemelli è conosciuta col nome di "altopiano dei laghi" a causa della presenza di ben una decina di laghi artificiali a poca distanza tra loro. La vetta più significativa della zona è sicuramente il Pizzo del Becco (2507 m.), che domina il paesaggio con i suoi ripidissimi dirupi meridionale e l'ancor più selvaggia parete settentrionale. Su entrambi i versanti sono state tracciati svariati itinerari di arrampicata sempre su roccia eccellente (verrucano lombardo). I Laghi Gemelli è il trekking bergamasco per eccellenza, si sviluppa nella cosiddetta zona dei “nove laghi” che si può praticare un breve trekking di 2 o 3 giorni.


Il Rif. Grassi costruito dai soci della Società Escursionistica Lecchese (SEL) per onorare i suoi caduti nella guerra 1915/18, venne distrutto durante la seconda guerra mondiale, ma nel 1946 venne subito ricostruito. Gia' nel medioevo, nei pressi del rif. veniva svolta un intensa attività estrattiva di minerale di piombo e di argento, lo testimoniano i resti delle discariche.


Il Rifugio Lecco, ricostruito nel 1965/66 in muratura, si sviluppa su due piani. Al piano terra si trovano ristorante, servizio, cucina, bar e spazio per la colazione al sacco capace di accogliere 50/60 persone sedute. Itinerari dal Rifugio Lecco (Piani di Bobbio): Zuccone Campelli dalla Bocchetta dei Camosci.


Il rifugio Longo inizialmente è stato dedicato ai fratelli Calvi poi ai fratelli Longo, costruito dal CAI di Bergamo nel 1923, il rif. Longo venne intitolato alla memoria dei Fratelli. Causa la guerra, il piccolo fabbricato subì un graduale degrado che convinse la sezione a costruirne uno nuovo, collocato nelle immediate vicinanze del Lago Rotondo.


Il rif. Madonna delle Nevi ospita: Gruppi d’oratorio di giovani e adolescenti - gruppi di famiglie - ragazzi del c.r.e. Favorisce e promuove: Corsi di aggiornamento per educatori e animatori - campi scuola - incontri di formazione. Dispone di: Cappella - sale per riunioni - campi polivalenti (calcetto,pallavolo,basket) - tendone esterno 150 mq.


La zona delle Alpi e Prealpi Orobie Occidentali Bergamasche è particolarmente ricca di rifugi e bivacchi. Consigliabile pernottare dal form che trovere nell'informativa del singolo Rifugio. Illustreremo le caratteristiche, prezzi, aperture, chiusure e come arrivarci.


Rifugio Benigni 2.220 m s.l.m. - Ornica, Rifugio Branchino dal 2008, Rifugio Lecco 1.779 m s.l.m. - Valtorta/ Piani di Bobbio, Rifugio Dordona 1.935 m s.l.m. - Val Madre - Fusine (So), Rifugio Grassi, Rifugio Grassi, Richiesta info Sentiero delle Orobie.


Mountain Bike in Valle Brembana. Percorsi, itinerari, escursioni MTB in Valle Brembana - MTB Valle Brembana. Trekking - Escursioni Valle Brembana/ Orobie, Percorsi, itinerari, escursioni in Valle Brembana e sulle Alpi e prealpi Orobie Bergamasche. Rifugi Sentiero delle Orobie. Area Rifugi delle Alpi e Prealpi Orobie Bergamasche. Itinerari mototuristici in Valle Brembana, Itinerari in o di passaggio in Valle Brembana provincia di Bergamo.


Il rif. si trova sulle rive dei famosi laghi Gemelli, un invaso di oltre 5.000.000 di metri cubi di acqua. La zona del Gemelli è conosciuta col nome di "altopiano dei laghi" a causa della presenza di ben una decina di laghi artificiali a poca distanza tra loro. La vetta più significativa della zona è sicuramente il Pizzo del Becco (2507 m.), che domina il paesaggio con i suoi ripidissimi dirupi meridionale e l'ancor più selvaggia parete settentrionale.


Carona Valsambuzza 18 Ottobre 2002 - Presepe vivente di Carona - 5 Gennaio 2002, Laghi Gemelli - in periodo autunnale - Laghi Gemelli (Carona) nelle Prealpi Orobie Bergamasche - Pizzo del Diavolo - Conca del Calvi Carona, Carona - Conca del Calvi Alpi Orobie Valle Brembana - Carona - Conca del Calvi.








Sitemap