Valle Brembana


In una piazzetta a destra della via di attraversamento, un piccolo palazzo del '500 ospita il Museo della Valle Brembana (visita, ore 9-12 e 14-17, chiuso lunedi) con testimonianze su arti, mestieri e tradizioni popolari locali, e una sezione archeologica (corredi tombali eneolitici del luogo). Più avanti, alla sommità di una scalinata, è la parrocchiale di S.Lorenzo, ampliamento settecentesco di una precedente chiesa del secolo XV; la parte inferiore del campanile è il resto di un'antica torre castellana. Nell'interno a una navata, quattro solenni altari marmorei, una tela (Adorazione dei pastori) di Giovanni Cariani e affreschi settecenteschi.


Zogno e' anche centro culturale di prim'ordine ed offre la possibilita' di visitare due musei di grande interesse. il Museo della Valle, di carattere etnografico, al cui interno troviamo anche una sezione archeologica, e il Museo di San Lorenzo, che raccoglie testimonianze di carattere religioso. In ogni epoca storica il paese ha sempre svolto una funzione di centralita' rispetto al resto della Valle. Sul suo territorio sono state rinvenute le prime testimonianze della presenza umana nell'area brembana, a Zogno aveva sede il vicario della media valle in epoca viscontea e veneta e sotto la dominazione francese divenne il capoluogo di tutta la valle Brembana.


Zogno con i suoi 9.036 abitanti e' il centro piu' popoloso della Valle Brembana ed il piu' importante dal punto di vista economico ed amministrativo. Caratteristico il centro storico con i suoi stretti vicoli e le sue piazzette su cui si affacciano botteghe e palazzi signorili come Villa Belotti (dove visse lo storico Bortolo Belotti, autore della Storia di Bergamo e dei Bergamaschi) e Palazzo Rimani.


Il Sogno Brembano. La Valle Brembana negli anni della bella époque Sala consiliare. Assessorato alla Cultura 4 - Presentazione libro Belotti. Il pensiero e l'azione politica di un liberale nell'Italia del primo Novecento Sala Consiliare Assessorato alla Cultura 10/17/24 - Rappresentazione teatrale dialettale Teatro Trieste h. 21,00 Assessorato alla Cultura 19 - Concerto Jubilate Deo nella chiesa di Somendenna ore 21,00 - Assessorato alla Cultura 20 - pomeriggio Biciclettata Aspettando il Giro - Assessorato allo Sport e Tempo Libero/ Good Bike Time.


Il comune di Zogno ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 8.724 abitanti. Nel censimento del 2001 Zogno ha fatto registrare una popolazione pari a 9.026 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale di abitanti pari al 3,46%.


1758 Poesie di alcuni poeti di Zogno composte in lode di S.E. Sebastiano Venier VIII, Traina, Bergamo, 1758 1764 Terminazione e capitoli per la buona direzione e governo della comunità di Zogno. 28 luglio 1764 Tipografia Flli Rossi, Bergamo, 1764 1788 Varie notizie della chiesa parrocchiale del glorioso Apostolo San Giacomo il Maggiore di Sommendenna.


Un gruppo di appassionati della Valle Brembana e di Zogno, spronati da Vittorio Polli. L'intento era quello di tramandare sopratutto ai giovani, il loro passato e le loro radici. Il MUSEO della Valle di Zogno in Valle Brembana favorisce anche attivita' culturali ed editoriali con pubblicazioni a disposizione dei visitatori.


Di seguito sono visualizzati i risultati 1-10 di 7083, in ordine di rilevanza: 1. Vendita Case Appartamenti alberghi ristoranti a Zogno - Alberghi Ristoranti vendita e affitto case appartamenti - 32KB - 05 May 2007 2. Zogno Valle Brembana Fotografie Comune di Zogno in Valle Brembana URL: 23KB - 20 May 2007 3. Immagini di Zogno Foto Zogno anno 2004 - 21KB - 11 Apr 2007 4. Zogno provincia di Bergamo Zogno, piccola capitale economica ed amministrativa della Valle Brembana - 21KB - 05 May 2007 5. Le Manifestazioni a Zogno Frazioni e borghi di zogno in provincia di bergamo.


Torna anche quest’anno la tradizionale «Serata dello sport», l’appuntamento che richiama i migliori sportivi della Valle Brembana e in particolare gli atleti più rappresentativi del Comune di Zogno. Promosso dall’assessorato allo Sport e tempo libero, l’appuntamento è diventato ormai una serata fondamentale per gli appassionati dello sport. Durante l’incontro, alla palestra comunale di Camanghè, alle 20.30, interverranno alcuni protagonisti del mondo sportivo e saranno premiati gli atleti che hanno ottenuto ottimi risultati durante l'anno.


Il Consiglio comunale ha dato il via libera Il sindaco Capelli: meno traffico e smog in paese. Zogno Via libera dal Consiglio comunale di Zogno alla variante stradale del centro abitato. È stato infatti modificato il piano regolatore generale per permettere la costruzione della galleria che consentirà collegamenti rapidi con l’alta Valle Brembana evitando il nodo di Zogno.


Il Percorso espositivo - Museo San Lorenzo di Zogno. Il piano intermedio del Museo di Zogno e' quello d'ingresso cui si accede direttamente dallo scalone della parrocchiale a mezzo ponticello che sovrasta un cortile sottostante disseminato di pietre antiche.


Nelle ampie sale del Museo di Zogno si trovano anche numerosi ferri antichi, un'infinita'di oggetti appartenenti alle molteplici devozioni popolari, una raccolta di campane e pietre di manufatti della Valle Brembana.


Grado di difficolta': la salita concede pochi momenti di riposo. Presenta tratti aspri dopo l'abitato di Somendenna. Condizioni della strada: tratti in ombra lungo la salita. Fondo stradale in discete condizioni, poche macchine in transito. Ambiente: si percorre una strada di notevole interesse panoramico. Miragolo San Marco e' una piccola localita' nota fin dal 1700 per la fabbricazione degli orologi a pendolo.


1952 E. Janni Un tempo, un uomo (Bortolo Belotti) Ceschina, Milano, 1952 1954 Per l'inaugurazione del monumento a Bortolo Belotti nel decennale della morte. Zogno, 25 luglio 1954 Stamperia Conti, Bergamo, 1954 1956 L'Amministrazione comunale di Zogno dal 1945 al 1956 Amministrazione comunale Zogno Stamperia Conti, Bergamo, 1956.


Siamo una ditta operante nel settore della raccolta e commercio di rottami ferrosi e non, autodemolitori autorizzati in Valle Brembana. Operiamo sul territorio della valle brembana e zone limitrofe da oltre 35 anni, con competenza e professionalità. Brembana Rottami di Propersi &C. Via Ponte di Zogno, 8/A Zogno Valle Brembana provincia di Bergamo.


Questo tratto affianca la nuova pista ciclopedonale e quindi tanto vale togliersi dal traffico ed usufruirne partendo dalla vicina area del mercato (Via Roma). Superato il ponte sul fiume Brembo si imbocca la Val Serina trovandosi ad attraversare subito dopo 1 km la forra dell’Orrido di Bracca.


2 - Il Sogno Brembano. La Valle Brembana negli anni della bella époque Sala consiliare. Assessorato alla Cultura 4 - Presentazione libro Belotti. Il pensiero e l'azione politica di un liberale nell'Italia del primo Novecento Sala Consiliare Assessorato alla Cultura 10/17/24 - Rappresentazione teatrale dialettale Teatro Trieste h. 21,00 Assessorato alla Cultura 19 - Concerto Jubilate Deo nella chiesa di Somendenna ore 21,00 - Assessorato alla Cultura 20 - pomeriggio Biciclettata Aspettando il Giro - Assessorato allo Sport e Tempo Libero/ Good Bike Time.


Via libera dal Comune di San Giovanni Bianco e alla convenzione per la gestione associata, con le Amministrazioni di San Pellegrino e Zogno, di alcuni servizi comunali (tutela ambientale, manifestazioni turistiche, servizi alla persona, relazioni col pubblico e servizio anagrafe). L'ok all'accordo è arrivato nell'ultimo Consiglio comunale, al termine di un lungo dibattito, con nove voti favorevoli della maggioranza della Lega Nord e otto astenuti (il gruppo di minoranza "Impegno civico" più Sergio Sonzogni e Roberta Cavagna di Forza Italia).


Secondo me sono necessari sia gli interventi sulla rete viaria che quelli sulla rete ferroviaria/tramviaria. E' vero che in Svizzera il treno è usato e la rete è ampia e sviluppata ma è anche vero che ci sono parecchi chilometri di autostrade (molti più che in Lombardia per fare un esempio).


L'Albergo si colloca nel centro della Valle Brembana a due passi dalle fonti Termali di San Pellegrino Terme. L'Albergo e' giudicato a ottimi livelli dalla critica locale e regionale per aver saputo mantenere intatte nel tempo le vecchie ricette pur adeguandole alla nuova Cucina Italiana, si distingue con ottimi antipasti proponendo dal casalingo Patè di fegato d'oca, alla Trota in carpione, sfiziosi Primi Piatti.








Sitemap